Navigation

Vicenda Mörgeli: licenziamento giustificato, nessun motivo politico

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 ottobre 2012 - 16:14
(Keystone-ATS)

Il Consiglio dell'università di Zurigo (UZH) appoggia la decisione che ha portato al licenziamento del consigliere nazionale UDC Christoph Mörgeli dall'incarico di direttore del museo di storia della medicina.

Il consiglio ha esaminato la vicenda nel corso di una seduta straordinaria, durante la quale la direzione dell'ateneo ha spiegato i motivi dell'allontanamento del parlamentare.

La conclusione è stata che il licenziamento di Mörgeli è giustificato, visto che le sue prestazioni erano state giudicate insufficienti. Il consigliere nazionale è inoltre accusato di aver violato gli obblighi di fedeltà verso il datore di lavoro. Non sono invece emersi elementi che facciano pensare ad un licenziamento per motivi politici.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?