Navigation

Victoria's Secret verso la vendita a società di partecipazione

Passaggio di proprietà in vista? KEYSTONE/AP Invision/EVAN AGOSTINI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 10 febbraio 2020 - 20:07
(Keystone-ATS)

Il marchio americano di abbigliamento intimo Victoria's Secret potrebbe avere un nuovo proprietario questa settimana. Lo scrive CNBC sostenendo che L Brands (Limited Brands) è in trattativa per vendere il marchio alla società di partecipazione Usa Sycamore Partners.

Nell'ultimo anno il Ceo Les Wexner è finito nel mirino sia per il crollo delle vendite, sia per i suoi legami con Jeffrey Epstein, arrestato per abusi sessuali e traffico internazionale di bambini e morto suicida in una prigione di New York lo scorso agosto. Non è chiaro se una volta finalizzato l'acquisto Wexner rimarrà presidente.

L'eventuale acquisto di Victoria's Secret sarà anche una vera e propria sfida per Sycamore. Dovrà occuparsi infatti del rilancio di un marchio il cui crollo nelle vendite è stato anche causato da un'immagine di donna che non riflette la società attuale e poco all'insegna della diversità.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.