Sette tonnellate e mezzo di zanne d'elefante e squame di pangolino sono state sequestrate dalle autorità vietnamite dopo essere state trovate in un container al porto di Hai Phong. Lo riferisce l'agenzia statale vietnamita.

Il carico proibito - tre tonnellate e mezzo di avorio e quattro tonnellate di squame di pangolino - era mescolato a del catrame per nasconderlo meglio, e indirizzato a una ditta di logistica nella città portuale.

Il pangolino è una specie a rischio di estinzione a causa della forte domanda proveniente in particolare dall'Asia, dove si crede che la cheratina presente nelle scaglie abbia effetti medicinali.

Il traffico d'avorio e scaglie di pangolino è punito con pene fino a cinque anni in Vietnam, che rimane però, assieme alla Cina, una delle principali destinazioni del traffico proibito.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Contenuto esterno

Sondaggio

Electioni 2019 e la Quinta Svizzera

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.