Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

DUBAI - Uccidere tutti coloro che "diffamano" il profeta Maometto, e in particolare i caricaturisti che vogliono disegnarlo: è la richiesta comparsa in un articolo sul primo numero della rivista on line di Al Qaida nella penisola arabica (AQPA). Lo riferisce Site, centro americano di monitoraggio dei siti islamici.
"La soluzione appropriata a questa crescente campagna di diffamazione del profeta è l'esecuzione di tutti coloro che sono coinvolti", si legge nell'articolo scritto in inglese dal titolo "Inspire", attribuito al religioso integralista yemenita, nato negli USA, Anwar al Awlaki.
Nel testo si cita in particolare la caricaturista Molly Norris, di Seattle, che a maggio scorso aveva proposto di dare vita alla "Giornata del disegno di Maometto" ('Everybody Draw Mohammad Day'), contro l'interdizione islamica di disegnare il profeta. La Norris, si legge nell'articolo, "dovrebbe essere uno dei primi obiettivi da colpire, assieme agli altri che hanno partecipato alla sua campagna".
Ma l'articolo invita poi a prendere di mira con "attacchi, bombe e omicidi" tutto il sistema politico occidentale che sostiene i caricaturisti.
Secondo Site, la rivista è stata lanciata da Al-Fajr Media Centre, una rete di distribuzione su internet destinata ai gruppi estremisti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS