Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il contagio con il virus del papilloma (HPV) aumenterebbe i rischi di sviluppare diversi tipi di tumori della testa e del collo di almeno 7 volte.

A rivelare la pericolosità del virus - già conosciuto per causare la maggior parte dei tumori della cervice uterina - è un nuovo studio Usa pubblicato su 'Jama Oncology', la rivista dei medici americani.

Il virus può essere individuato con una semplice analisi della saliva.

Un team di specialisti guidati da Ilir Agalliu dell'Albert Einstein College di Medicina di New York ha analizzato i dati relativi a 96.000 volontari, sottoposti tutti al test per verificare l'eventuale infezione con il virus HPV.

A distanza di 4 anni dal test, 132 partecipanti all'indagine hanno sviluppato un tumore della testa o del collo: confrontando i dati tra i pazienti sani e quelli malati, gli studiosi hanno osservato un aumento delle probabilità di aver contratto il cancro tra le 2 e le 22 volte tra chi era stato infettato con il virus del papilloma.

Gli esperti ritengono che circa il 70% dei tumori della testa e del collo siano legati al virus del papilloma, acquisito principalmente tramite rapporti sessuali orali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS