Navigation

Visita a Berna del vice premier vietnamita

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 agosto 2012 - 17:24
(Keystone-ATS)

Sanità, formazione ed economia sono stati i temi principali trattati oggi a Berna tra il vice primo ministro Vietnamita Nguyen Thien Nhan e i consiglieri federali Alain Berset e Johann Schneider-Ammann.

Il colloquio con Berset, capo del Dipartimento dell'interno (DFI), seguito da una colazione di lavoro, ha riguardato le sfide cui sono confrontati il sistema sanitario elvetico e quello vietnamita.

Altro tema: le relazioni bilaterali nel campo della scienza e della ricerca. Fra le scuole universitarie elvetiche e vietnamite vi sono, infatti, diverse cooperazioni. Di particolare intensità quella fra la Scuola universitaria professionale della Svizzera nordoccidentale e diverse istituzioni della Città di Ho Chi Minh nel settore bancario e finanziario, ma anche quelle tra istituzioni vietnamite e l'Università di Ginevra o il World Trade Institute di Berna.

Con il consigliere federale e ministro dell'economia Schneider-Ammann l'ospite vietnamita ha discusso di negoziati di libero scambio tra l'AELS e il Vietnam, avviati lo scorso mese di luglio, e di relazioni commerciali ed economiche fra i due paesi.

Il Vietnam è il terzo partner commerciale più importante della Svizzera nell'Associazione delle nazioni del Sud-est asiatico (ASEAN) ed è stato scelto dalla Segreteria di Stato dell'economia come uno dei paesi prioritari per la cooperazione allo sviluppo economico negli anni 2008-2016.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?