Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Filippo re dei Belgi e la presidente della Confederazione Doris Leuthard.

KEYSTONE/EPA KEYSTONE POOL/ANTHONY ANEX / POOL

(sda-ats)

Accoglienza con gli onori militari questo pomeriggio a Berna per Filippo, re dei Belgi, in visita ufficiale in Svizzera, accolto dalla presidente della Confederazione Doris Leuthard sul piazzale antistante la cattedrale di Berna. Sono seguiti i colloqui ufficiali.

Re Filippo è salito al trono il 21 luglio 2013, dopo l'abdicazione di Alberto II per motivi di salute. La sua visita in Svizzera proseguirà domani.

Svizzera e Belgio sono simili per diversi aspetti: il plurilinguismo, due lingue nazionali comuni, la struttura federale dello Stato, un'analoga estensione territoriale e un numero di abitanti paragonabile. Inoltre, entrambi ospitano numerose istituzioni internazionali.

I due Paesi intrattengono intensi scambi diplomatici, economici e culturali. La Svizzera gode di una buona immagine ed è apprezzata come meta turistica. Svizzera e Belgio collaborano – sia a livello bilaterale sia sul piano multilaterale – in molti settori, ad esempio in campo scientifico, nella cooperazione allo sviluppo, nella lotta contro il terrorismo e nelle questioni inerenti alla migrazione. Spesso i due Paesi si appoggiano a vicenda nelle candidature per le organizzazioni internazionali.

Le università svizzere, in particolare i due Politecnici federali, sono molto apprezzate dagli studenti belgi. Per determinati progetti esiste inoltre un'intensa collaborazione tra scienziati e ricercatori di entrambi i Paesi, soprattutto per i programmi quadro di ricerca dell'UE.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS