Tutte le notizie in breve

Xi Jinping e Doris Leuthard

KEYSTONE/ANTHONY ANEX

(sda-ats)

Innovazione, sicurezza e ambiente sono alcuni dei temi emersi oggi a Berna in occasione della visita di Stato del presidente cinese Xi Jinping. È stato però affrontato anche lo spinoso argomento dei diritti umani.

"Sembra che i diritti dell'uomo siano prioritari per i media", ha affermato la presidente della Confederazione Doris Leuthard ai rappresentanti della stampa. "Il tema è stato trattato, ma i dettagli della discussione non saranno resi pubblici", ha aggiunto.

Ricordando che i punti di vista della Cina e della Svizzera sull'argomento sono diversi, la responsabile del Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC) ha affermato che i diritti dell'uomo sono "un processo" e che non sempre i risultati arrivano da un giorno all'altro.

La Leuthard ha anche risposto alle critiche di media e osservatori, che valutavano il sistema di sicurezza predisposto a Berna troppo elevato, dichiarando che "siamo responsabili dell'incolumità dei nostri ospiti durante una visita di Stato".

Più in generale, la presidente della Confederazione si è dichiarata soddisfatta dei colloqui: "abbiamo discusso liberamente, e la Cina ha accettato le nostre critiche", ha detto.

Un'economia cinese più verde

Xi Jinping non ha risposto alle domande dei giornalisti. In compenso, ha incontrato rappresentanti dell'economia svizzera, fra i quali il presidente di economiesuisse Heinz Karrer. Durante la tavola rotonda, il presidente cinese ha parlato soprattutto di innovazione e ha lodato la piazza economica elvetica, oltre che il carattere delle relazioni fra Svizzera e Cina.

L'economia cinese ha bisogno di una crescita dal punto di vista della qualità e della sostenibilità, diventando anche più "verde", ha detto Xi Jinping. Più qualità serve poi anche a livello di infrastrutture e di servizi finanziari. Nelle cosiddette "pilot free trade zones" (zone pilota di libero scambio) come Shanghai, vengono al momento testati vari modelli economici.

In tempi caratterizzati da isolamento economico e crescente populismo, è importante che Svizzera e Cina si oppongano a queste tendenze, ha detto ancora il presidente cinese.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve