Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ROMA - Il vaccino contro l'influenza sara' la prima applicazione delle ricerche sulla vita artificiale di Craig Venter, il ricercatore americano che per primo ha realizzato la mappa del genoma umano e che nel maggio scorso ha ottenuto la prima cellula con un dna costruito in laboratorio.
Degli sviluppi delle sue ricerche ha parlato oggi a Roma lo stesso Venter in un incontro organizzato presso il Senato italiano. Il nuovo vaccino potrebbe arrivare grazie ad una collaborazione con il Centro di ricerca sui vaccini della Novartis, a Siena.
Il vaccino contro l'influenza e' in prima fila, tra le applicazioni della vita sintetica, ha detto Venter ''perche' in questo campo i progressi potranno essere molto piu' rapidi''. Gli sviluppi potrebbero infatti richiedere appena due o tre anni, ''almeno cosi' speriamo'', ha aggiunto il ricercatore.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS