Tutte le notizie in breve

L'Fbi ha arrestato negli Usa un manager della Volkswagen accusato di aver avuto un ruolo chiave nel dieselgate.

KEYSTONE/EPA/MICHAEL REYNOLDS

(sda-ats)

L'Fbi ha arrestato negli Usa un manager della Volkswagen accusato di aver avuto un ruolo chiave nel dieselgate. Lo riportano i media tedeschi riprendendo il New York Times.

La polizia, il ministero della giustizia e il legale del manager non hanno rilasciato alcuna dichiarazione alla stampa. Una portavoce della Vw si è invece limitata ad affermare che la compagnia tedesca continua a collaborare con gli inquirenti americani.

Il colosso dell'auto tedesca ha violato le normative sulle emissioni, attraverso l'utilizzazione di un software in grado di manipolare i dati. Lo scandalo è emerso nel settembre 2015.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve