"Siamo stati disonesti e abbiamo rovinato tutto". Con queste parole il manager americano di Volkswagen Michael Horn ha ammesso a sua volta pubblicamente che il colosso tedesco ha aggirato le regole antismog in Usa.

Hor ha chiesto scusa ai clienti e agli enti addetti al controllo ambientale. Le dichiarazioni, di ieri sera a New York, sono riportate oggi da Spiegel on line. L'ad di Vw Martin Winterkorn si era già scusato due giorni fa.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.