Navigation

Votazioni: NE, cittadini Les Brenets approvano stabilimento Cartier

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 agosto 2012 - 13:38
(Keystone-ATS)

Il produttore di gioielli e orologi Cartier, controllato dal gruppo Richemont, potrà costruire il previsto nuovo stabilimento di Les Brenets (NE). I cittadini del comune neocastellano hanno infatti accettato oggi di stretta misura (355 "sì" contro 338 "no") la vendita del terreno sul quale sorgerà l'edificio e la modifica del relativo piano regolatore (353 "sì" contro 338 "no"). La partecipazione ha raggiunto il 73%.

La struttura, dal costo di circa 50 milioni di franchi, dovrebbe essere pronta per metà 2014. Un anno dopo sul sito dovrebbero lavorare circa 400 persone, due terzi dei quali saranno frontalieri.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?