Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Conferenza dei direttori cantonali (CDC) sostiene l'aumento del prezzo della "vignetta" autostradale, in votazione il prossimo 24 novembre. Approvare la legge sul contrassegno significa dire "sì" alla sicurezza sulle strade, "sì" alla fluidità del traffico e "sì" alla coesione della Svizzera, afferma la CDC in un comunicato.

I Cantoni considerano che l'innalzamento da 40 a 100 franchi del prezzo della vignetta sia un elemento importante che contribuirà al miglioramento del traffico stradale in Svizzera. L'estensione della rete stradale nazionale aumenterà la fluidità del traffico e la sicurezza, sostiene la CDC.

Sarà anche rafforzata la coesione nazionale, dal momento che le regioni periferiche saranno meglio collegate ai centri. Un "no" all'aumento del prezzo del contrassegno causerebbe invece molti ritardi per numerosi importanti progetti in tutto il paese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS