Navigation

Votazioni cantonali: NE; adottato salario minimo

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 novembre 2011 - 14:18
(Keystone-ATS)

Il principio del salario minimo sarà iscritto nella Costituzione del cantone di Neuchâtel: i votanti hanno approvato oggi con una maggioranza del 54,64% un decreto in questo senso, varato in precedenza dal Gran consiglio. Il testo non propone cifre concrete.

In base al decreto, il cantone sarà incaricato di istituire un salario minimo cantonale che garantisca "condizioni di vita decenti" in tutti i settori economici. L'importo minimo, del quale beneficeranno pure i frontalieri, sarà determinato nell'ambito della legge d'applicazione. La partecipazione al voto è stata del 34,7%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?