Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nel "paradiso fiscale" Nidvaldo non devono essere solo i ricchi a permettersi un alloggio: con una maggioranza del 71,47% (9407 voti contro 3755) l'elettorato cantonale ha incaricato il governo di creare entro due anni una base legale per incentivare la costruzione di abitazioni a prezzo accessibile. Tasso di partecipazione al voto: 44,74%.

I nidvaldesi hanno approvato il controprogetto a una iniziativa socialista nel frattempo ritirata. Il testo non contiene provvedimenti concreti. L'iniziativa voleva che l'incoraggiamento di abitazioni ad affitto modico fosse iscritto nella legge edilizia, esigenza che governo e parlamento hanno giudicato eccessiva.

Gli affitti sono in costante aumento da anni a Nidvaldo, in particolare nel capoluogo Stans e in certi comuni sulle rive del lago dei Quattro Cantoni. L'UDC si è opposta anche al controprogetto temendo una messa sotto tutela dei proprietari e che alloggi a buon prezzo possano attirare da fuori beneficiari dell'assistenza sociale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS