Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gli Sciaffusani hanno nettamente respinto, con una maggioranza dell'85%, un'iniziativa della Lista alternativa volta a estendere il diritto di voto e di eleggibilità sul piano cantonale e comunale agli stranieri che risiedono da almeno cinque anni nel cantone e dispongono di un permesso di soggiorno. La partecipazione ha raggiunto il 68,2%.

L'iniziativa sciaffusana ha raccolto 28'050 voti contrari e soltanto 4964 a favore. Nessun altro cantone tedescofono accorda il diritto di voto e di eleggibilità anche nei municipi e a livello cantonale.

Nel canton Sciaffusa è stata pure bocciata, con il 58,2% di voti contrari, un'iniziativa socialista per una partecipazione del Cantone dell'ordine di 1,5 milioni di franchi all'anno alla comunità tariffaria dei trasporti pubblici cantonali Flextax. L'obiettivo era di compensare una precedente agevolazione tariffaria che è stata abolita nell'ambito di un pacchetto di risparmi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS