Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Cantone di Soletta dovrà finanziare da solo il risanamento della sua cassa pensione, per un importo di 1,1 miliardi di franchi. I Solettesi hanno approvato oggi con il 59% dei voti questa variante fra le due su cui potevano esprimersi. La seconda prevedeva una partecipazione dei comuni per un ammontare di 118 milioni di franchi ed è stata respinta dal 71,4% dei votanti. Il tasso di partecipazione è stato del 40,39%.

Il risanamento è necessario perché la legge federale esige che le casse pensione abbiano una copertura del 100%. La copertura della cassa cantonale solettese era invece soltanto del 75,2% a fine 2013. Finora la differenza era assicurata da una garanzia dello Stato.

Alla Cassa pensione del Canton Soletta (PKSO) sono attualmente assicurate 11'300 persone, soprattutto dipendenti dell'amministrazione, degli ospedali, della polizia e oltre 4000 insegnanti. I beneficiari di una rendita sono circa 4800.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS