Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nel canton Zurigo i comuni avranno la possibilità di fissare una superficie minima riservata agli alloggi a pigione moderata ogni qualvolta un terreno viene inserito in zona edificabile. La proposta è stata approvata in votazione con il 58,2% di voti a favore.

Il testo - approvato con 216'094 voti contro 154'006 e una partecipazione che ha raggiunto il 43,2% - si prefigge di lottare contro la penuria di alloggi accessibili alla classe media e lascia ai comuni un'ampia libertà di decisione. Si tratta di un controprogetto ad un'iniziativa socialista nel frattempo ritirata.

In parlamento, la modifica alla legge edilizia è stata approvata di misura da una maggioranza formata dai deputati del PS, del PPD, dei Verdi, dei verdi-liberali, della Lista alternativa e del Partito evangelico. Contrari i partiti borghesi - PLR, UDC, PBD e UDF -, per i quali lo Stato non dovrebbe immischiarsi nelle questioni che riguardano il mercato immobiliare.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS