Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La banca del Liechtenstein VP Bank ha realizzato nel 2015 un utile netto di 64,1 milioni di franchi, contro i 20 milioni dell'anno precedente (+219%). Il risultato, influenzato dalla fusione con Centrum Bank, era già stato annunciato ed è ora confermato.

I dividendi sono stati aumentati da 3 a 4 franchi per i titoli al portatore e da 0,30 a 0,40 franchi per le azioni nominali, ha indicato oggi l'istituto in un comunicato.

I ricavi operativi hanno raggiunto i 306,6 milioni di franchi, in crescita del 37,7% su base annua.

L'afflusso netto di denaro si è attestato a 6 miliardi di franchi, contro gli 850 milioni del 2014. La massa di capitale gestita è stata di 34,8 miliardi a fine 2015, una situazione simile a quella di metà anno.

Per l'esercizio in corso, la direzione non ha reso noto obiettivi concreti. VP Bank darà priorità allo sviluppo delle attività legate ai fondi, al rafforzamento della posizione nelle attività da intermediario, all'estensione delle operazioni internazionali così come a nuovi servizi digitali. La banca analizzerà anche le opportunità offerte dal mercato e valuterà acquisizioni che le permetteranno di crescere, precisa la nota.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS