Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Canton Vallese investirà 6,6 milioni di franchi per mantenere le attività di ricerca agronomica del centro Agroscope di Conthey. Proposto dal governo cantonale, il contributo è stato approvato oggi dal Gran consiglio, contro un solo voto contrario e un astenuto.

L'investimento concretizza un accordo pattuito con la Confederazione: il Cantone rileverà i diversi stabili del centro di ricerca, mentre la Confederazione ne finanzierà le attività sull'arco dei prossimi vent'anni, ha indicato il consigliere di Stato Christophe Darbellay.

Nel 2014, la Confederazione ha deciso di diminuire i costi d'infrastruttura dei centri dedicati alla ricerca agronomica. Nel quadro di questa ristrutturazione, Conthey "era fortemente minacciato", ha spiegato Darbellay.

Primo cantone arboricolo elvetico con 2200 ettari, il Vallese ha rapidamente manifestato la volontà di salvaguardare il centro. In futuro, le principali attività di ricerca che vi saranno condotte interesseranno l'arboricoltura, le coltivazioni in serra, le piante medicinali e aromatiche. I posti di lavoro, circa una trentina, saranno mantenuti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS