Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

VS: dramma di Sierre, un monumento per non dimenticare

Alla presenza di autorità svizzere, belghe ed olandesi, oltre che di famigliari, si è tenuta questo pomeriggio una cerimonia in memoria delle 28 persone - di cui 22 bambini - decedute nell'incidente di pullman avvenuto nelle vicinanze di Sierre (VS) il 13 marzo 2012. E' stato individuato uno speciale spazio commemorativo, dove è stata collocata l'opera di un artista messicano residente a Sierre: due sbarre verticali alte tre metri, a raffigurare notte e giorno, cielo e terra, il ritorno alla vita.

Parenti e famigliari delle vittime hanno potuto raccogliersi nell'intimità sul luogo dell'incidente, alla presenza dei soccorritori e di coloro che quel tragico giorno intervennero nella galleria dove alle 21.15 si consumò il dramma. Quella sera il pullman che trasportava la comitiva di bambini e adulti si schiantò contro una parete della galleria autostradale situata nelle vicinanze di Sierre. Provenienti dalle città fiamminghe di Lommel e Heverlee, i bambini avevano appena trascorso una settimana bianca nella valle di Anniviers.

Alla cerimonia sono intervenuti la presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga, così come il primo ministro belga Charles Michel, accompagnato da altri membri del suo governo, il segretario di stato all'istruzione olandese Sander Dekker, il governo vallesano e il sindaco di Sierre.

Il luogo commemorativo è stato individuato là dove lo ha indicato la natura stessa: si tratta dell'"Espace Auguste Piccard", sul sito del lago di Géronde, con vista su un tratto coperto dell'autostrada dove si è verificato l'incidente. Proprio qui l'architetto paesaggista Paolo Bürgi aveva all'epoca voluto illustrare il tema dell'avvicinamento tra paesi e popoli.

"Condivido il vostro lutto e la vostra emozione, così come tutta la popolazione svizzera li ha condivisi tre anni fa - ha affermato la presidente della Confederazione -. Il cordoglio e la solidarietà furono allora spontanei e sentiti, lo sono anche oggi".

La Sommaruga e il presidente del governo vallesano Jean-Michel Cina hanno deposto una corona di fiori sull'Espace Auguste Piccard, e lo stesso hanno fatto il premier belga e il ministro olandese.

Prima della cerimonia commemorativa si sono svolti brevi colloqui tra la Sommaruga e il premier Charles Michel, su temi di attualità in particolare i rapporti tra Svizzera e UE, rende noto un comunicato del Dipartimento federale di giustizia e polizia.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.