Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Due giovani italiani sono morti travolti oggi da una valanga in Vallese. Lo riferisce la polizia cantonale. Un terzo giovane è rimasto indenne. La tragedia è avvenuta nella regione della capanna Mäder, a 2500 metri di altitudine, sopra Ried/Briga.

I tre amici, tutti della Valdossola, erano partiti con le pelli di foca fra il passo del Sempione e il confine italo svizzero, quando sono stati travolti dalla massa nevosa che aveva un fronte di 300 metri. Le vittime hanno 20 e 24 anni.

Allertati da terzi, i soccorsi sono immediatamente partiti dal Sempione, con unità cinofile, ma nel frattempo un gruppo di escursionisti aveva localizzato i tre giovani e si era prodigato per estrarli dalla neve. Due però sono deceduti a causa delle gravi ferite e i loro corpi sono stati portati all'obitorio di Briga.

Nella stagione 2014/2015 sono 12 le persone morte per valanghe in Vallese, ricorda la polizia cantonale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS