Navigation

VS: Fondazione Gianadda, collezione Blocher agli onori

Fondazione Gianadda presenta parte della collezione Blocher KEYSTONE/VALENTIN FLAURAUD sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 06 dicembre 2019 - 17:48
(Keystone-ATS)

Pittura svizzera all'onore alla Fondazione Pierre Gianadda di Martigny (VS): fino al 14 giugno sono esposte opere dell'ex conigliere federale Christoph Blocher, uno dei principali collezionisti di arte elvetica.

Intitolata "Capolavori svizzeri" ("Chefs-d'oeuvre suisses"), la mostra riunisce centoventisette dipinti realizzati attorno al 1900. Piatto forte dell'esposizione sono quarantotto opere di Albert Anker e quarantacinque di Ferdinand Hodler.

Oltre a questi autori, la fondazione offre al visitatore la possibilità di ammirare lavori di Augusto Giacometti, Giovanni Segantini, Félix Vallotton, Adolf Dietrich, Max Buri, Cuno Amiet, Alberto Giacometti e tanti altri.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.