Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

VS: giustizia indaga su rapporti fra Infantino (Fifa) e procuratore

La Fifa torna al centro dell'attenzione.

KEYSTONE/ENNIO LEANZA

(sda-ats)

La giustizia vallesana si muove per far luce sui legami fra il presidente della Fifa Gianni Infantino e il procuratore dell'Alto Vallese Rinaldo Arnold, che secondo inchieste giornalistiche si sarebbero vicendevolmente scambiati favori.

Sul caso è stato attivato un procuratore straordinario. "Il primo procuratore dell'ufficio regionale dell'Alto Vallese è stato pubblicamente messo in causa per la sua vicinanza con il presidente della Fifa, dal quale avrebbe ricevuto benefici e per il quale avrebbe organizzato un incontro con il Ministero pubblico della Confederazione", si legge in un comunicato diffuso nel pomeriggio dalla procura cantonale.

I rapporti fra Infantino e Arnold - che è fra l'altro presidente dell'FC Briga - sono uno degli aspetti sollevati dalle indagini di European Investigative Collaborations (EIC), un consorzio europeo di media che ruota in particolare attorno a Der Spiegel e che si basa sui cosiddetti Football Leaks: documenti che mettono in luce le relazioni tra il mondo del calcio e le sue istituzioni con vari altri attori, come la finanza globale.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.