Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In biblioteca a Sion non solo antichi libri ma anche opere d'arte (foto rappresentativa d'archivio)

KEYSTONE/LEO DUPERREX

(sda-ats)

In Vallese sarà ormai possibile prendere in prestito un'opera d'arte contemporanea: la mediateca cantonale ha inaugurato oggi a Sion la prima artoteca situata in una biblioteca della Svizzera romanda.

La collezione comprende attualmente oltre 350 opere recenti (realizzate meno di vent'anni fa) di artisti vallesani o il cui lavoro comporta un nesso con il cantone. Saranno proposte incisioni, litografie, serigrafie, fotografie e anche opere uniche quali disegni, acquarelli e collage, indica il Cantone in una nota odierna.

Le persone interessate possono scegliere un'opera tramite internet e il catalogo RERO delle biblioteche della Svizzera occidentale - oppure direttamente alla mediateca cantonale - e prenderle in prestito per tre mesi, rinnovabili una volta.

La collezione si arricchirà con il tempo, grazie ad un importo annuo di 20'000 franchi dedicato agli acquisti. Parte delle opere è presentato nell'artoteca, mentre il resto è conservato nei depositi degli ex arsenali, trasformati in mediateca.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS