Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il consigliere di stato Jacques Melly ha ordinato l'abbattimento del lupo del Goms, nell'alto Vallese. Uno o più predatori hanno sbranato in un mese sugli alpeggi della parte superiore della valle più di 25 pecore, limite fissato dalla Confederazione nel suo piano di gestione del lupo, ha indicato stamane il Cantone.

Il lupo può essere abbattuto con effetto immediato nella zona degli alpeggi che non è possibile difendere dal predatore. L'autorizzazione è concessa per una durata di 60 giorni.

Uno o più predatori hanno ucciso 39 pecore tra il 21 luglio e il 24 agosto. Attacchi alle greggi erano già stati rilevati la scorsa primavera.

Secondo i criteri fissati dalla Confederazione nella sua Strategia Lupo, l'animale può essere abbattuto se ha ucciso entro un'"area adeguata", per esempio una vallata, "almeno 35 animali da reddito nell'arco di quattro mesi consecutivi o almeno 25 animali da reddito nell'arco di un mese".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS