Navigation

VS: motociclista a 153 km/h su una strada con limite a 80 km/h

Al motociclista è stata subito ritirata la patente KEYSTONE/LAURENT GILLIERON sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 19 maggio 2020 - 11:55
(Keystone-ATS)

Un motociclista portoghese di 36 anni domiciliato nell'Alto Vallese è stato pizzicato da un radar mentre viaggiava a 153 km/h sulla strada del passo del Sempione.

La velocità massima consentita su quel tratto era di 80 km/h. L'uomo è stato denunciato al Ministero pubblico cantonale e gli è stata tolta la patente, indica oggi in una nota la polizia vallesana.

La corsa spericolata risale a domenica pomeriggio, poco prima delle 14.00. Il pirata della strada rischia ora un ritiro della patente di almeno due anni nonché una pena detentiva di un anno.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.