Navigation

VS: nuovo presidente del PPD del Vallese romando

Il nuovo presidente del PPD del Vallese romando è il sindaco di Orsières Joachim Rausis KEYSTONE/CYRIL ZINGARO sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 17 gennaio 2020 - 09:07
(Keystone-ATS)

Riunito ieri sera in congresso a Châble, il PPD del Vallese romando ha eletto all'unanimità l'attuale capogruppo in Gran Consiglio Joachim Rausis alla presidenza del partito. Rausis subentra a Serge Métrailler che aveva annunciato la sua partenza nel febbraio 2019.

Rausis, 40 anni, deputato nel legislativo cantonale dal 2010 e sindaco di Orisières dal 2017, possiede la sensibilità politica necessaria per assumere le sfide che attendono il partito, si legge in una nota.

Il suo predecessore Serge Métrailler aveva dovuto affrontare la crisi, sfociata nelle dimissioni del consigliere nazionale Yannick Butter e l'esclusione dal partito di Nicolas Voide, che si era alleato all'UDC al primo turno dell'elezione al consiglio di Stato nel 2017.

Il PPD vallesano ha perso la maggioranza assoluta in Parlamento nel 2013. Secondo diversi osservatori, la costante regressione in termini percentuali del partito potrebbe significare in futuro anche la perdita della maggioranza assoluta nel governo. Nel Consiglio di Stato vallesano siedono attualmente 3 PPD, 1 PLR e 1 socialista.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.