Tutte le notizie in breve

Oskar Freysinger con il figlio

KEYSTONE/DOMINIC STEINMANN

(sda-ats)

Il candidato del partito liberale-radicale Frédéric Favre sta guadagnando progressivamente terreno rispetto al suo avversario UDC Oskar Freysinger oggi nell'ambito del rinnovo del Consiglio di Stato vallesano.

Sono per ora disponibili i risultati di 101 comuni su 126, pari all'80% dei voti.

Fra i sette candidati in corsa per i cinque seggi in palio la classifica è per ora guidata dal PPD Roberto Schmidt (nuovo), seguito dal suo collega di partito Jacques Melly (uscente).

Al terzo posto arriva la consigliera di Stato socialista Esther Waeber Kalbermatten, mentre il quarto è occupato dal PPD Christophe Darbellay (nuovo). Il "ministro" Freysinger è in quinta posizione, con 21'501 voti.

Al sesto - con 19'163 voti - si è posizionato per ora il PLR (nuovo) Frédéric Favre, mentre il socialista Stéphane Rossini chiude la classifica. La distanza che separa Freysinger da Favre si è affievolita rispetto ai primi risultati comunicati dalla cancelleria vallesana.

Stando alle proiezioni, l'esponente UDC potrebbe essere estromesso con quasi 3000 voti di scarto rispetto a Favre. Determinanti saranno i voti delle principali località del cantone quali Sion, Sierre, Martigny e Monthey. La partecipazione sfiora attualmente il 63%.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve