Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ex consigliere nazionale socialista Stéphane Rossini rinuncia alla corsa per un seggio nel Consiglio di Stato vallesano nell'ambito delle elezioni previste nel marzo 2017.

Stando a quanto indica il Partito socialista del Vallese romando (PSVR) in una nota diffusa oggi, Rossini ritiene che le "condizioni per una candidatura non sono soddisfatte" e vuole "evitare una guerra interna" al partito.

Se non saranno inoltrate altre candidature entro fine luglio l'ufficio esecutivo del PSVR proporrà l'uscente Esther Waeber-Kalbermatten, che è già stata designata candidata dal Partito socialista dell'Alto Vallese. Il congresso del PSVR si pronuncerà il 24 settembre.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS