Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un sommozzatore vallesano di 37 anni è morto ieri sera verso le 22 mentre era impegnato in una immersione notturna in uno stagno a Conthey (VS). Il soccorso prestatogli da un altro sub che lo accompagnava si è rivelato vano, indica oggi la polizia cantonale in una nota. Un'inchiesta è stata aperta per chiarire le circostanze dell'accaduto.

Secondo le prime informazioni, la vittima si trovava sott'acqua, nel biotopo "Les Épines" presso il fiume Rodano, con il collega quando quest'ultimo ha perso il contatto visivo. È allora risalito in superficie da dove ha potuto vedere il fascio di luce della lampada del compagno. Ridisceso in acqua, ha riportato il 37enne a riva, dove ha tentato di rianimarlo ma invano. Il medico giunto sul posto non ha potuto fare altro che constatare il decesso dell'infortunato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS