Navigation

VS: tragedia Sierre, in Belgio cerimonia addio a vittime

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 marzo 2012 - 13:31
(Keystone-ATS)

Il Belgio dice addio alle vittime dell'incidente di Sierre (VS) che ha ucciso 28 persone di cui 22 bambini: migliaia di persone partecipano alla cerimonia iniziata alle 10.30, a Lommel. Questa località ha perso nella tragedia 15 bambini e due adulti.

Sotto un sole, insolito per il Belgio, sono sfilate le piccole bare bianche, portate dai militari fin dentro l'arena coperta attrezzata per la cerimonia, che contiene 5000 persone, tra cui il re Alberto e la regina Paola, il principe d'Olanda, la presidente svizzera Eveline Widmer-Schlumpf, giunta in compagnia del principe ereditario d'Olanda Guglielmo Alessandro e della principessa Maxima. Presenti anche il premier belga Elio Di Rupo e quello olandese Mark Rutte (cinque bambini erano olandesi). Non è presente invece il consigliere federale Didier Burkhalter, che parteciperà domani mattina a Lovanio ai funerali di sette ragazzi deceduti nella tragedia.

All'esterno, due maxischermi consentono ad altre 5000 persone di seguire l'addio alle piccole vittime.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?