Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Tribunale distrettuale di Briga ha condannato oggi tre bracconieri abitanti nella regione di Naters, nell'Alto Vallese: uno a 18 mesi di carcere con la condizionale e una multa di 900 franchi, gli altri due a pene pecuniarie con la condizionale.

Queste ammontano rispettivamente a 33'000 e 28'500 franchi, cui si aggiungono multe di 850 e 750 franchi. Le spese giudiziarie di 4850 franchi sono state ripartite fra i tre imputati, riconosciuti colpevoli di violazione della legge sulla caccia, di quella sulla protezione degli animali e della legislazione sulle armi: il primo dovrà pagarne 2200, il secondo 1550 e il terzo 1100. Non è finita: i contrabbandieri dovranno pagare anche i danni causati per complessivi 6216 franchi.

Il tribunale di Briga non ha per ora fornito informazioni sui dettagli della vicenda.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS