Navigation

VS: tunnel Lötschberg riaperto

Si prevedono tempi di percorrenza più lunghi oggi tra Berna e Vallese (foto d'archivio) KEYSTONE/GAETAN BALLY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 07 febbraio 2020 - 17:29
(Keystone-ATS)

La galleria di base del Lötschberg è di nuovo aperta al traffico ferroviario. A causa di un'infiltrazione d'acqua registrata ieri, tuttavia, un binario rimarrà chiuso ancora per diversi giorni per completare i lavori di pompaggio.

L'acqua finita in galleria, che si è poi mescolata a fango, ha raggiunto fino a 30 centimetri d'altezza, ha indicato oggi la compagnia ferroviaria BLS. I lavori di ripristino hanno permesso di riaprire almeno uno dei due binari.

I treni Intercity tra Romanshorn (TG) e Briga (VS) possono nuovamente circolare attraverso il tunnel, anche se inizialmente sono da prevedere alcuni minuti di ritardo che allungheranno i tempi di percorrenza. Quelli provenienti o in direzione di Basilea saranno invece deviati attraverso il tunnel in quota tra Kandersteg (BE) e Goppenstein (VS), con ritardi di circa 30 minuti.

Inizialmente prevista per mezzogiorno, la riapertura è slittata alle 16.00 di questo pomeriggio. Una portavoce della compagnia ferroviaria BLS ha detto a Keystone-ATS che il motivo dell'infiltrazione di acqua - tra Ferden e St. German, nella parte vallesana - non è chiaro ed è ancora oggetto di indagine. Sul posto vi sono anche gli esperti della BLS e un geologo, ma non si prevedono effetti sull'ambiente o sull'acqua potabile, ha rassicurato la compagnia ferroviaria.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.