Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

SION - Prendendo le distanze dal partito nazionale, l'UDC del Vallese romando si è unita al comitato di oppositori alla diminuzione del tasso di conversione del Secondo pilasto, in votazione il 7 marzo. La sezione francofona del partito democentrista ritiene che la diminuzione delle rendite colpirà principalmente le persone di condizione modesta.
Gli altri partiti del cantone si sono adeguati alle parole d'ordine dei vertici nazionali, ad eccezione dei cristiano-sociali altovallesani (affiliati al PPD svizzero), che raccomandano anch'essi di bocciare la diminuzione del tasso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS