Due persone sono morte dopo essere state travolte da una valanga questo pomeriggio nella zona Rossboden, poco sopra il villaggio di Simplon (VS). Le vittime sono due svizzeri di 55 e 57 anni domiciliati a Ginevra.

I due facevano parte di un gruppo di sei sci escursionisti che stavano facendo una gita nella regione del Sempione, indica in una nota odierna la polizia cantonale vallesana.

Dopo aver raggiunto il Vallone di Rossboden, il gruppo stava percorrendo la via del ritorno: poco dopo le 12.30 la valanga si è staccata a un'altitudine di 2'600 metri investendo tre sci escursionisti. Uno è riuscito a liberarsi da solo.

Le due vittime sono invece state estratte dalla massa nevosa dai soccorsi, che non hanno potuto far altro che constatare il decesso di entrambi.

I membri del gruppo facevano tutti parte di una sezione del Club alpino svizzero (CAS). Nelle operazioni di soccorso sono intervenuti due elicotteri di Air Zermatt, quattro cani da valanga e le colonne di soccorso del Sempione e di Zermatt (VS). Il Ministero pubblico ha aperto un'inchiesta per far luce sull'accaduto.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.