Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Lo Stato del Lussemburgo ha presentato una denuncia per falso e truffa nell'ambito del dieselgate che ha coinvolto Volkswagen (foto simbolica d'archivio).

KEYSTONE/AP/MICHAEL PROBST

(sda-ats)

Lo Stato del Lussemburgo ha presentato una denuncia per falso e truffa nell'ambito del dieselgate che ha coinvolto Volkswagen. Lo riportano diversi media tedeschi, tra cui la Bild.

Il ministro responsabile François Bausch ha detto che la denuncia è indirizzata contro ignoti perché non si sa finora chi siano i responsabili, ha proseguito la Bild.

L'autorità di controllo lussemburghese aveva certificato il motore EA 189, quello della manipolazione delle emissioni, riporta ancora Bild, ma nella denuncia è scritto che il certificato non sarebbe stato emesso se fosse stata nota l'esistenza del software incriminato. Sono almeno 31'500 le auto coinvolte nel dieselgate in Lussemburgo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS