Navigation

Wal Mart: punta a commercio online Cina, compra 51% Yiahodian

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 febbraio 2012 - 14:33
(Keystone-ATS)

Il colosso della distribuzione USA Wal Mart punta al commercio elettronico cinese e rileva il 51% del supermarket virtuale Yiahodian di cui deteneva una quota di minoranza. È quanto riporta Bloomberg secondo cui la società cinese, che vende una vasta serie di prodotti di elettronica e igiene personale, conta di triplicare le vendite grazie ai nuovi investimenti. Lo scorso anno la Yihaodian ha visto vendite in netto aumento a circa 2,7 miliardi di yuan (circa 430 milioni di dollari).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?