Navigation

WEF Davos: "day 1" parte con Greta, Trump in arrivo

La 17enne svedese è arrivata al WEF di Davos dove si esprimerà già alle 08.30 KEYSTONE/GE sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 21 gennaio 2020 - 08:29
(Keystone-ATS)

Il Forum economico mondiale (WEF) entra nel vivo, e fra i primi interventi di particolare rilievo c'è quello della baby-ambientalista Greta Thunberg, che già alle 8.30 di stamani interviene a un forum intitolato "Forging a sustainable path towards a common future".

Il cinquantesimo compleanno di Davos (GR) avviene all'insegna del cambiamento climatico, con una partecipazione di attivisti senza precedenti. E la giovane svedese, arrivata ieri con una marcia da Landquart (GR) accompagnata da ambientalisti locali, è affiancata a Davos da una decina di "teenage changemakers", coetanei impegnati sul fronte del clima.

Non molto dopo, alle 11.30, sarà il presidente Usa Donald Trump, in arrivo dagli Usa a Zurigo e poi in trasferimento in elicottero, a rivolgersi all'audience globale di Davos con il suo "special address".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.