Navigation

WEF Davos: 210 militari già sul posto

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 gennaio 2012 - 14:49
(Keystone-ATS)

Nel quadro delle misure di sicurezza per il Forum economico mondiale (WEF) di Davos (GR), in questi giorni è iniziata l'attività dell'esercito sul posto, indica oggi il Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS) in un comunicato.

Attualmente nella località turistica si trovano 210 militari impegnati nella preparazione della logistica e dell'aiuto alla condotta. Dal 16 al 30 gennaio al massimo 5000 soldati svolgeranno un impiego sotto forma di servizio d'appoggio, spiega il DDPS.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?