Tutte le notizie in breve

Avviate trattative a Davos

KEYSTONE/LAURENT GILLIERON

(sda-ats)

Dopo anni e difficili negoziazioni preliminari le associazioni economiche AELS e MERCOSUR hanno deciso di avviare trattative formali per un accordo di libero scambio.

Il consigliere federale Johann Schneider-Ammann ha sottoscritto oggi a Davos (GR) una dichiarazione congiunta in nome dell'Associazione europea di libero scambio (AELS) con il mercato comune dell'America meridionale.

Finalmente si muove qualcosa, ha affermato Johann Schneider-Ammann a margine del Forum economico mondiale (WEF). Il mercato MERCOSUR è molto vasto e rappresenta una possibilità per il commercio estero svizzero, anche se è chiaramente una sfida per l'agricoltura confederata.

Alla cerimonia hanno partecipato i partner svizzeri dell'AELS e rappresentanti degli Stati MERCOSUR di Argentina, Brasile e Uruguay. Oltre alla Confederazione, fanno parte dell'AELS Norvegia, Islanda e Liechtenstein.

Sempre in materia di libero scambio, il capo del Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca (DEFR) oggi ha anche incontrato il ministro del commercio vietnamita Tran Tuan Anh. Anche in questo caso le discussioni hanno riguardato la prevista intesa tra AELS e India, Malaysia e Vietnam. Quest'ultimo Paese oggi si è impegnato a favore del libero scambio tra le due parti.

Schneider-Ammann ha avuto vari altri incontri bilaterali con i ministri del commercio internazionale britannico Liam Fox e canadese François-Philippe Champagne e con il ministro francese dell'economia e delle finanze Michel Sapin.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve