Tutte le notizie in breve

Il ministro britannico Liam Fox.

KEYSTONE/SALVATORE DI NOLFI

(sda-ats)

La Gran Bretagna, dopo aver votato in favore del Brexit, non sembra molto interessata a entrare a far parte dell'Associazione europea di libero scambio (AELS). Lo ha affermato stasera il consigliere federale Johann Schneider-Ammann.

Schneider-Ammann si è rivolto alla stampa al termine di un incontro con il ministro del commercio internazionale britannico Liam Fox a margine del Forum economico mondiale (WEF).

Il consigliere federale ha precisato che con Fox non vi sono state trattative, bensì solo uno scambio di opinioni - "interessante" - sul referendum del Regno Unito. Il ministro britannico ha illustrato al collega elvetico la posizione del governo di Londra.

Il passaggio "da un'alleanza all'altra", ovvero dall'UE all'AELS, non è molto interessante per la Gran Bretagna: per il popolo del Regno Unito è ora importante garantire in futuro la sua sovranità.

Fox ha però sottolineato la considerazione che il suo paese ha per il mercato elvetico, ha aggiunto Schneider-Ammann: la Gran Bretagna è "interessata a portare avanti rapporti ben regolamentati con la Svizzera" ed intende accordare una certa priorità al dossier elvetico.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve