Navigation

WEF Davos: pochi attivisti a corteo con Greta Thunberg

Le attiviste per il clima Luisa Neubauer, Greta Thunberg, Isabelle Axelsson e Loukina Tille oggi a Davos. KEYSTONE/AP/MS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 24 gennaio 2020 - 12:13
(Keystone-ATS)

Alcune dozzine di attivisti si sono riunite oggi sulla piazza della posta di Davos (GR) assieme a Greta Thunberg: una breve conferenza stampa a sorpresa ha preceduto una sorta di "flash mob", in cui tutti i presenti si sono seduti a terra.

La scarsa partecipazione all'evento - gli attivisti erano al massimo una cinquantina, a fronte di un centinaio di giornalisti - ha trovato riscontro nelle parole espresse da Greta, che in un breve discorso ha stigmatizzato la mancanza di interesse per il clima dimostrata nel corso del WEF.

Oltre all'icona della lotta contro i cambiamenti climatici, diversi ambientalisti hanno preso la parola, testimoniando la situazione riguardo alla politica climatica nei loro paesi. Tra gli altri l'ugandese Vanessa Nakate, la tedesca Luisa Neubauer, la svedese Isabelle Axelsson e la svizzera Loukina Tille.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.