Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Nessuno vuole indebolire il dollaro, il mondo ne ha bisogno" ma occorre "creare la base per un nuovo sistema monetario globale" che tenga conto anche delle altri grandi valute come lo yuan.

Lo ha detto il presidente francese Nicolas Sarkozy parlando al Forum economico mondiale. Sarkozy - che è anche presidente di turno del G20 - ha voluto anche "mettere in discussione la legittimità del G7, ora G8, a parlare di valute per una ragione molto semplice e cioè che la Cina non vi è rappresentata".

Sarkozy ha infine indicato, fra i principali rischi del 2011, il debito sovrano, gli squilibri finanziari globali e il rischio inflazione collegato ai prezzi delle materie prime.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS