Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente cinese Xi Jinping al Forum di Davos

KEYSTONE/GIAN EHRENZELLER

(sda-ats)

"E' vero che la globalizzazione ha creato nuovi problemi, ma questa non è una giustificazione per cancellarla, quanto piuttosto per adattarla". Lo ha detto il presidente della Repubblica popolare cinese, Xi Jinping, al vertice di Davos.

Risulta apparente il riferimento alle forze anti-globaliste che hanno portato al potere Donald Trump negli Usa. "Piaccia o no, l'economia globale è l'enorme oceano dal quale nessuno può tirarsi fuori completamente", ha detto.

"Alcune persone accusano la globalizzazione economica" per il "caos" in cui viviamo oggi, ma molti problemi attuali "non sono stati causati da essa", ha detto ancora Xi Jinping, citando fra gli esempi le ondate di profughi dal Nord Africa e Medio Oriente e la grande crisi finanziaria di dieci anni fa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS