Navigation

Weinstein condannato a 23 anni di prigione

Il produttore cinematografico Harvey Weinstein. (foto d'archivio) KEYSTONE/AP/Mary Altaffer sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 11 marzo 2020 - 16:56
(Keystone-ATS)

L'ex produttore cinematografico Harvey Weinstein è stato condannato da un tribunale di New York a 23 anni di prigione. Il giudice James Burke avrebbe potuto infliggergli da un minimo di cinque anni a un massimo di 29.

Alla fine ha deciso per 20 anni di reclusione per l'aggressione sessuale dell'assistente Miriam Hailey e tre anni per il rapporto sessuale non consensuale con l'aspirante attrice Jessica Mann.

Le due pene dovranno essere scontate consecutivamente. Sia Weinstein che le sue accusatrici hanno parlato nel corso dell'udienza. In aula c'erano le sei donne che hanno testimoniato al processo.

L'ex "re di Hollywood" era stato riconosciuto colpevole il 24 febbraio di aggressione sessuale e stupro di terzo grado. La procura di New York nei giorni scorsi aveva chiesto una pena esemplare "alla luce del fatto che Weinstein ha alle spalle una vita di abusi".

Weinstein, che aveva accusato un malore dopo il verdetto di colpevolezza e nei giorni scorsi ha subito un intervento per uno stent cardiaco, è stato portato in tribunale in sedia a rotelle.

La difesa del produttore aveva chiesto alla corte di applicare il minimo della sentenza, cinque anni, alla luce dello stato di salute dell'ex produttore, delle sue attività filantropiche e del fatto che ogni pena più lunga significherebbe per il 67enne Weinstein la morte in prigione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.