Navigation

Widmer-Schlumpf discute con Tremonti su contenzioso fiscale

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 settembre 2011 - 14:42
(Keystone-ATS)

Eveline Widmer-Schlumpf ha incontrato il ministro italiano delle finanze Giulio Tremonti a Washington a margine dell'assemblea annuale del Fondo monetario internazionale (FMI) e della Banca mondiale. Le discussioni hanno permesso di fare un passo avanti verso la risoluzione del contenzioso fiscale che oppone i due paesi, ha detto la consigliera federale.

Ai microfoni della Radio della svizzera italiana, Widmer-Schlumpf ha definito "molto positivo" il faccia a faccia ed ha annunciato che sono state stabilite le linee guida per risolvere in un unico pacchetto tutti i temi. Un nuovo incontro, tra la delegazioni svizzera e quella italiana, è previsto a breve termine.

La riunione delle istituzioni di Bretton Woods è stata pure l'occasione per la ministra della finanze elvetica di firmare con l'omologo russo Alexej Kudrin un protocollo sulla Convenzione di doppia imposizione (CDI) che contiene disposizioni relative allo scambio di informazioni conformi agli standard internazionali. È stato pure firmato un Memorandum d'intesa (memorandum of unterstanding) sulla collaborazione fra Svizzera e Russia nel settore finanziario.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?