Navigation

Wikileaks: Assange candidato al senato in Australia

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 marzo 2012 - 10:01
(Keystone-ATS)

Il fondatore di Wikileaks, Julian Assange, ha deciso di presentarsi alle elezioni per il senato in Australia nel 2013. Lo ha annunciato Wikileaks su Twitter.

"Abbiamo scoperto che Julian Assange può candidarsi anche se è agli arresti domiciliari", ha scritto il sito. Assange si trova ai domiciliari in Inghilterra dopo essere stato arrestato nel dicembre 2010 a Londra per un'indagine legata ad una presunta aggressione sessuale in Svezia, Paese che ha già chiesto la sua estradizione. Il governo australiano ha condannato diverse volte Wikileaks, definito dal premier Julia Gillard "totalmente irresponsabile".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?