Navigation

WikiLeaks: avvocato, caccia Assange ha motivi politici

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 dicembre 2010 - 12:45
(Keystone-ATS)

LONDRA - La caccia a Julian Assange, il fondatore di WikiLeaks, "sembra avere motivazioni politiche". Lo ha detto oggi a Londra l'avvocato di Assange, Mark Stephens.
Parlando con la Bbc Stephens si è detto "preoccupato per le motivazioni politiche che sembrano esserci dietro" questa vicenda. Su Assange, australiano di 39 anni, pende un mandato d'arresto emesso dalla Svezia relativo ad accuse di stupro nel Paese, ma i cui sviluppi coincidono con la diffusione da parte di WikiLeaks dei 'carteggi' tra i diplomatici Usa nel mondo e il governo di Washington.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?