Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La National Security Agency Usa (Nsa) ha spiato in maniera sistematica funzionari, compagnie e ministri giapponesi, compreso il premier Shinzo Abe.

E dire che il presidente americano aveva accolto Abe in aprile alla Casa Bianca riaffermando che il Giappone è "uno dei più stretti alleati degli Usa nel mondo". La rivelazione, con tanto di relativi documenti 'Top Secret' pubblicati online, questa volta arriva da WikiLeaks, che non ne rivela la fonte, ma sembra inserirsi nel solco tracciato dalla cosiddetta 'talpa del datagatè, Edward Snowden.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS